Detrazioni fiscali porte blindate

by / domenica, 30 marzo 2014 / Published in Come fare per...

Se stai pensando di cambiare la porta di ingresso devi sapere che per tutto il 2014 puoi godere degli incentivi sulle ristrutturazioni edilizie del 50%.  Puoi ottenere le detrazioni per tutti gli interventi che prevengono il rischio di effrazione e quindi: grate alle finestre, porte blindate o rinforzate, serrature, lucchetti, catenacci, spioncini e vetri antisfondamento.

Come usufruire delle detrazioni fiscali

La detrazione fiscale è pari al 50% delle spese sostenute per l’intervento fino ad un massimo di 96.000 euro.

Per usufruire della detrazione del 50% fanno fede le date dei pagamenti, che devono essere effettuati entro il 31 dicembre 2014 tramite bonifico bancario o postale “parlante” in cui siano quindi chiaramente indicati la causale del versamento, il codice fiscale del soggetto che paga e il codice fiscale o partita Iva di chi beneficia del pagamento. L’agevolazione va inserita nella dichiarazione dei redditi insieme ai dati catastali dell’immobile e corredata dai documenti giustificativi di spesa.

Non solo detrazioni per la sicurezza, il risparmio passa anche dall’efficienza energetica

Se la porta è dotata di tecnologia con isolamento termico-acustico (leggi qui per maggiori informazioni) puoi godere anche degli incentivi fiscali del 65% per interventi mirati al risparmio energetico. Se vuoi saperne di più sugli incentivi leggi l’articolo “Incentivi Serramenti 2014

Per maggiori informazioni contattaci!

TORNA SU
Richiedi subito un PREVENTIVO ON LINE senza impegno!RICHIEDI PREVENTIVO